Che fare quando il mondo e’ in fiamme? (what you gonna do when the worlds’s on fire?)

Trama:

Presentato nel 2018 al Festival di Venezia, vincitore come Miglior Documentario al London Film Festival, “Che fare quando il mondo è in fiamme?” è un film quanto mai attuale. E’ la storia di una comunità di africano-americani del Sud degli Stati Uniti durante l’estate del 2017, quando una serie di brutali uccisioni di giovani uomini neri scuote l’intero paese. Una riflessione sulla questione razziale in America, un ritratto intimo di persone che lottano per la giustizia, la dignità e la sopravvivenza in un paese che non è dalla loro parte.

Una strada desolata percorsa da due ragazzi afroamericani. Persone che vivono sotto un ponte accudite dalle Black Panthers. Un bar frequentato solo da neri. Estate, 2017. Una serie di brutali uccisioni di giovani afroamericani per mano della polizia scuote gli Stati Uniti. Roberto Minervini, il regista di Louisiana (The Other Side) e Stop the Pounding Heart, ci invita ad una riflessione sul concetto di razza in America. Cinema innovativo e coraggioso, in cui la macchina da presa non ha paura di varcare i confini più invalicabili. Il Bianco e nero ritrae il presente per consacrare la Storia all’eternità. Nulla è inventato, tutto è realmente così come ci appare sul grande schermo. Pura grazia cinematografica, umana, politica. Presentato in Concorso al Festival di Venezia 2018.

«Ho voluto scavare a fondo, alle radici della disuguaglianza sociale nell’America di oggi.» Lunedì 8 giugno alle 21:00 il film è stato presentato al pubblico di Mio Cinema dal regista Roberto Minervini. A dialogare con lui lo scrittore Nicola Lagioia:

 

Leggi di più
Ora su MioCinema