Cinema d’autore: Parlami di Lucy

Aprile 19, 2018 7:40 am

A partire dal 19 aprile arriva nelle nostre sale l’opera prima di Giuseppe Petitto, Parlami di Lucy, un film drammatico con elementi thriller.

Misteriose presenze

Nicole (Antonia Liskova) è una donna attenta a controllare la propria vita fin nei più insignificanti dettagli. La sua piccola Lucy è una bambina di otto anni solitaria e problematica. Roman, suo marito, è un uomo affascinante e più vecchio di lei, colpevole di aver in passato messo a repentaglio il loro matrimonio con un tradimento.

Nicole è tormentata da sogni inquietanti, mentre è sempre più convita che oscure presenze si manifestino all’interno della casa in cui risiede la famiglia: un’isolata villa in montagna.

Dal cinema documentario a quello di fiction

Parlami di Lucy è il primo e purtroppo ultimo film di Giuseppe Petitto, scomparso prematuramente a seguito di un’incidente stradale poco dopo aver ultimato le riprese del film nel 2015.

Dopo essersi formato come documentarista, Petitto, per il suo esordio alla regia, ha scelto un film non semplice: un’opera autoriale, certo, ma che fonde sapientemente anche atmosfere tipiche del thriller e dell’horror, e contraddistinta da una messa in scena studiata in ogni minimo dettaglio per dare allo spettatore un senso d’inquietudine che pervade tutta la visione.

Parlami di Lucy sarà nelle nostre sale a partire dal 19 aprile.

Scopri il film
© 2021 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier