2001: Odissea nello spazio torna al cinema il 19 e il 20 giugno

giugno 4, 2018 3:02 pm

Il 19 e il 20 giugno torna nelle nostre sale il capolavoro di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello spazio.

Il “cubo di Kubrick”

Il film è uno dei maggiori successi del regista visionario e senza tempo Stanley Kubrick, nonché uno dei più raffinati esperimenti di portare sul grande schermo una riflessione che in realtà possiede varie sfaccettature (tradotta in una serie continua di metafore) sul concetto di Dio, su quello di natura umana e sull’evoluzione tecnologica, che mescolandosi creano un pensiero complesso e capace di spaziare su più livelli.

Il film è suddiviso in quattro parti. La prima parte, aiutata da una spettacolare sequenza di inquadrature, rappresenta le origini dell’umanità, mentre durante gli altri tre capitoli del lungometraggio la critica-riflessiva del regista si concentra dapprima sul rapporto umano-tecnologia e su come questa relazione è in grado di trasformarsi in un qualcosa che nel bene o nel male può essere chiamato progresso (?), e successivamente conduce lo spettatore a compiere un viaggio verso l’ignoto; un viaggio nello spazio e nel tempo.

Passione cinema!

Regista tra i più geniali ed eclettici della storia del cinema, Stanley Kubrick ha spaziato fra i più svariati generi: dal noir con Rapina a mano armata al film di guerra come Full Metal Jackey, dai classici della letteratura (Lolita, dal romanzo di Nabokov) alla fantascienza (2001: Odissea nello spazio, certo, ma anche Arancia Meccanica), giungendo fino all’horror con Shining.

2001: Odissea nello spazio è sicuramente, tra i suoi film, quello più estremo: visivamente suggestivo e narrativamente (e tematicamente) complesso, l’opera di Kubrick è pronta ad incantare nuovamente gli spettatori a mezzo secolo dalla sua uscita.

2001: Odissea nello spazio ti aspetta nuovamente nei nostri cinema il 19 e il 20 giugno.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: